2017-04-05 Pescara Disturbi Alimentari

Il percorso guarda in "3 D" l'argomento dell'alimentazione, fondante per questa fascia di età - Dall'orto alla tavola, le etichette, dieta mediterranea, "Praticare la sostenibilità con il cibo", Cibo e movimento, e la relazione con il cibo.
Il concetto di alimentazione si estende: non rappresenta più unicamente un bisogno fisiologico ma entra a far parte di un più ampio contesto culturale che interessa la cura e l'attenzione verso noi stessi e gli altri.
I disturbi del comportamento alimentare (DCA) rappresentano lo specchio di un disagio sociale più ampio che nasce, tra le altre cose, dalla difficoltà di percepire il sé e la propria immagine corporea. L'incidenza di questi disturbi risulta in aumento, soprattutto nell'arco di età 12-16 anni, tanto per il sesso maschile quanto femminile.
La prevenzione si attua promuovendo uno stato di buona salute, inteso anche come benessere culturale e psicofisico dell'individuo. La prevenzione va applicata come metodo e non la cura a posteriori. Iniziare dai bachi di scuola è fondamentale.

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva