Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie

Scatti di Scienza

2017_05_05 Gallery manifestazione

 

scienza under 18Milano Scatti di scienza 05 maggio 2017

Alcune immagini della manifestazione presso il Civico Liceo Linguistico Manzoni di Milano.

 

Salva

Salva

Salva

2017_08_01 Scatti di scienza - aggiornamento gennaio

scienza under 18Milano Scatti di scienza

Il Progetto e le opportunità per i ragazzi

Ecco le proposte didattiche per il 2016/17:

  • Fotografia naturalistica. Laboratorio presso l’Orto Botanico di Brera, Milano - 27 gennaio 2017 ore 15/17 con Giorgio Bardelli del Museo di Storia Naturale: “Il contenuto scientifico delle fotografie di natura: esempi e suggerimenti alla portata di tutti. Possiamo diventare tutti un po’ naturalisti, stimolando la curiosità e assaporando il piacere di scoprire”. Vedi https://goo.gl/NIwCPQ

  • Collaborazione con Anna Poli, ricercatrice presso l'Università degli Studi di Milano Bicocca: la proposta consiste in moduli di 4 incontri laboratoriali presso almeno due scuole (sec 1° e 2° grado) per sperimentare l’intreccio tra i contenuti scientifici e gli aspetti estetico/visuali che sono specifici di un’immagine. A partire da marzo 2017. Contattare: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

  • Scatti di scienza presenta alla classe che lo richiede il progetto con una selezione di foto (fatte da studenti e accompagnate dalle rispettive schede) capaci di stimolare curiosità e aprire riflessioni; l’intento è promuovere la produzione di nuovi scatti e sperimentare le potenzialità didattica dell’uso della fotografia scientifica.

  • Microfotografia: il progetto per le scuole secondarie, coordinato da Umberto Fascio, è composto da seminari dal titolo Le espressioni delle emozioni: Darwin e la fotografia scientifica e Alla ricerca dell’invisibile e da una parte pratica di microfotografia nella quale gli studenti potranno acquisire immagini di campioni biologici con un microscopio ottico ad alta risoluzione. Le immagini potranno essere scaricate su smartphone o tablet, per essere condivise e commentate dagli studenti

L’obbiettivo è la sensibilizzazione all’importanza della ricerca, anche in riferimento all’orientamento alla scelta universitaria. Contattare: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Scatti di scienza ha l’obiettivo di stimolare i ragazzi (di qualsiasi livello scolastico) a eseguire fotografie o video a carattere scientifico, assecondando la loro fantasia e creatività.

Si può scattare una foto in un momento o a un oggetto che susciti suggestione e al tempo stesso sia rappresentativo di una situazione sperimentale che si sta studiando.

Attachments:
FileFile size
Download this file (Progetto Scatti di scienza2016_17.docx)Progetto 2016_17109 kB
Download this file (PropostaLavoroScatt lavoro 16_17.doc)Proposta lavoro 2016_1754 kB
Download this file (SchedaPartecipazioneScatti2016-17.doc)Scheda partecipazione 2016-1731 kB

Progetto Scatti di Scienza

Quali processi cognitivi si possono innescare producendo uno scatto di scienza o guardando una fotografia o un video?

Vi è capitato di pensare che una foto o un filmato eseguiti durante un esperimento, oltre ad illustrare il fenomeno, comunicando un contenuto scientifico, possano essere belli, suggestivi ed espressivi?

È possibile che un fenomeno catturato per caso con una fotografia o una sequenza riesca a generare stupore e a invitarci a cercare “quanta scienza” è rappresentata nella foto o nel video?

E’ possibile che una fotografia inneschi un processo di interpretazione/ricerca su un tema scientifico e dia lo spunto per nuovi esperimenti o osservazioni naturalistiche?

Sono queste alcune delle domande che ci hanno convinto che esiste uno spazio di ricerca e di sperimentazione che metta al centro la fotografia e il video scientifici e che si proponga di stimolare gli studenti a osservare con occhio nuovo oggetti, esperimenti, situazioni, ambienti.

gallerie scatti di scienza

scatti di scienza scienza under 18 Scatti di Scienza

QUI potete vedere tutte le attività presenti e passate di Scatti di Scienza.

E QUA  trovate le fotografie degli scorsi anni

 

 

 

 

 

2017-08-01 Fotografia naturalistica

  • scienza under 18Milano - Fotografia naturalistica

    Laboratorio presso l’Orto Botanico di Brera, Milano

    - 27 gennaio 2017 ore 15/17

    con Giorgio Bardelli del Museo di Storia Naturale: “Il contenuto scientifico delle fotografie di natura: esempi e suggerimenti alla portata di tutti. Possiamo diventare tutti un po’ naturalisti, stimolando la curiosità e assaporando il piacere di scoprire”.

Contattare This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Salva

Salva

Salva

Salva

Gallery seminario scatti di scienza

Grazie a Lorenzo Nicotra per le belle immagini scattate durante il seminario del 1 dicembre 2014 all'Acquario Civico di Milano.

 

La fotografia scientifica e la didattica

La fotografia scientifica e la didattica

Singolarmente o a gruppetti, i ragazzi hanno scattato “fotografie scientifiche” assecondando la propria curiositàfantasia e capacità di osservazione, con un’attività in classe spesso ben articolata: alcuni hanno documentato un istante significativo di un esperimento, altri hanno “immaginato” e preparato la fotografia prima dello scatto; altri ancora hanno colto la bellezza di un particolare fenomeno naturale, spesso mossi dalla sorpresa di osservare qualcosa di inaspettato; alcuni, infine, hanno pensato una sceneggiatura per un filmato.
Biodiversità, sintesi di colore e fenomeni di interazione luce-materia, serialità, composizioni di movimento, simmetrie, forme fondamentali: sono alcuni dei temi maggiormente presenti.
Nella maggior parte dei casi si è lavorato sull’estetica dello scatto, arrivando a risultati di buon livello scientifici ed estetici insieme.
Lo strumento della scheda allegata allo scatto si è rivelato di grande importanza: ha vincolato i ragazzi a riflettere sul lavoro fatto e ha permesso di esplicitare impressioni, interessi per la ricerca di spiegazioni e interrogativi nati dall’osservazione dell’immagine.